giovedì 9 gennaio 2014

Bosco Gurin, splendido villaggio Walser

Ritratto

Fondato nel 1253 da colonizzatori Walser in provenienza dal Vallese, Bosco Gurin è uno splendido villaggio incastonato nella conca della Valle di Bosco, nel Distretto della Vallemaggia.
Con i suoi 1’504 m.s.m è il comune più alto del Cantone Ticino ed è l’unico Comune ticinese di lingua tedesca. I suoi 60 abitanti residenti sono attivi principalmente nell’agricoltura, ma anche nel settore turistico: Bosco Gurin è infatti una delle mete sciistiche più apprezzate del Cantone.
Gli abitanti di “Gurin” imparano sin da piccoli l’idioma Walser “Ggurijnartitsch” e lo parlano correntemente. Il legame con la cultura e la tradizione Walser sono evidenti oltre che nella lingua parlata, nell’architettura tradizionale fatta di torbe, stalle antiche, Gadumtschi e case tradizionali. Anche i toponimi rivelano la storia di questi colonizzatori delle alpi, con nomi quali Grossalp, Zum Schwarza Brunna, Bann, Martschenspitz e Ritzberg solo per citarne alcuni.
Infine non mancano le leggende, come quella che racconta del Weltu, mitico personaggio dai piedi girati al contrario che vive nei boschi attorno al villaggio.

(Foto ©Sabrina)

 photo borcogif.gif

Ecco il link per visitare la pagina ufficiale: http://www.bosco-gurin.ch/it/